Supporto alla governance

Breve descrizione: 3 righe in cui riassumiamo obiettivo e in cosa consiste

A quale esigenza risponde?

Gli enti del terzo settore o PA sono a volte chiamati a gestire il governo di più Servizi e realtà territoriali, allo scopo di perseguire un obiettivo sovraordinato a quello delle singole realtà che lo compongono. Non sempre tuttavia è facile per Servizi e realtà che hanno diversi mandati, muoversi in modo sinergico nella stessa direzione. Ed è qui che entra in gioco il contributo del supporto alla governace all’Ente, una forma di consulenza che non si sostituisce al mandato dell’ente pubblico o dell’organizzazione del terzo settore, ma che viceversa lo supporta e ne potenzia l’intervento, andando nella direzione di innovare il suo modo di intervenire per aumentarne l’efficacia.

In cosa consiste?

1a. Analisi del contesto in cui si interviene

Studio della normativa del Settore e degli altri riferimenti terzi su cui si fonda il lavoro della realtà in oggetto.

1b. Analisi del contesto in cui si interviene

Interlocuzioni specifiche rivolte agli attori chiave della PA o del terzo settore per mappare il come funziona l’organizzazione e ricostruire i nodi critici che si riscontrano nel governarla.

2. Progettazione di una proposta su misura

Costruzione di una proposta di supporto alla governance coerente rispetto alla lettura delle esigenze della specifica realtà.

3. Implementazione

Messa in atto delle linee strategiche di supporto alla governance che sono state definite.

Il nostro supporto per la governance delle Reti Antiviolenza

Le Reti Istituzionali Antiviolenza sono un organismo istituzionale formato da diversi Comuni di un territorio, centri antiviolenza, case rifugio, servizi sociali, tutele minori, associazioni e altre realtà più o meno formali. L’Ufficio di Piano del Comune Capofila della specifica rete antiviolenza è chiamato a governare la Rete, promuovendo rapporti sinergici tra le varie realtà che ne fanno parte e il perseguimento dell’obiettivo della rete stessa. Il supporto alla Governace all’ente capofila della rete, oltre a mettere a disposizione un disegno di sviluppo innovativo per il perseguimento dell’obiettivo della rete, si sostanzia anche di interventi formativi per sviluppare prassi condivise tra gli attori della rete e di un costante coordinamento nella messa in atto delle azioni della rete, in costante interlocuzione con l’Ente capofila e in forte sinergia con i Centri Antiviolenza territoriali.

Titolo Slide 1
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 2
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 3
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Previous slide
Next slide

© 2024 · Dialogica Cooperativa Sociale a r.l. 
Via Copernico, 22 – 20125 Milano P.Iva 05453800962 · Telefono 02.89696553 · Fax 02.89696554 · dialogica@dialogica-lab.eu

Privacy policyCookie policyCookie Preference