V EDIZIONE 
Corso di alta formazione

Manager "Community Maker"

Governare le interazioni umane
verso obiettivi comuni e sostenibili

Iscriviti al webinar informativo
"Il Manager 'Community Maker' per progettare la sostenibilità"

Save the date: Martedì 12 dicembre ore 20.30
Durata: 30 minuti
Relatrici:
Silvia De Aloe: Presidente di DialogicaLab e Direttrice del corso
Elena Stoppioni: Direttrice BU ESG in Lombardini22 e Presidente di Save The Planet

Scopri il valore delle skills del Manager Community Maker nella risposta all’esigenza di promuovere il cambiamento sostenibile.

 

Data di inizio

10 Febbraio 2024

Durata

5 mesi (11 sabati)

Modalità blended

Online e
in presenza a Milano

Crediti riconosciuti

Per operatori sanitari (ECM) e assistenti sociali

Perché un corso per manager "Community Maker"?

Gli obiettivi ONU dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, la riforma del Terzo settore, il movimento globale delle Benefit Corporation ci indicano  quanto sia forte e pressante il mandato di promuovere politiche pubbliche, sistemi di welfare e modelli di business sostenibili, in grado di diffondere responsabilità condivisa nella cura della comunità e nello sviluppo sociale.

Alle figure professionali è dunque richiesta sempre di più una competenza nel governare il cambiamento orientando i propri  team e i diversi stakeholder verso obiettivi comuni e di interesse condiviso. 

 

Si rende necessario per le organizzazioni del pubblico e del privatouno scarto di paradigma verso una progettazione che consenta di generare sostenibilità sociale, economica e ambientale. 

Il corso si rivolge allora a tutti quei ruoli che voglio partecipare al cambiamento per programmare, progettare e gestire interventi finalizzati alla salute della comunità e che sono alla ricerca di modelli in grado di coniugare visioni innovative di sviluppo delle politiche sociali con solidi strumenti di intervento e misura dell’impatto generato 

Chi è il Manager “Community Maker”?

 

Il Manager “Community Maker” rappresenta un abito, una forma mentis che può assumere qualsiasi professionista inserito in un ente o Servizio. Volersi formare come Manager CM nasce dall’esigenza di maggior efficacia nell’incrementare la capacità della propria organizzazione, ente, Servizio o rete di riferimento di generare co-progettazione, cultura di squadra e responsabilità condivisa nella cura e nello sviluppo della comunità, potendo avvalersi di un rigoroso impianto scientifico di osservazione e governo degli assetti interattivi.

 

A chi è rivolto il corso?

Info e costi

Chiusura iscrizioni il 20 gennaio 2024

6 giornate online + 5 giornate in presenza

Dal 10 febbraio al 6 luglio 2024

€1500 + IVA 

Che coprirà  parzialmente il costo totale del corso per profili junior che hanno maturato meno di 2 anni di esperienza lavorativa

Pagamento con bonifico, dopo il colloquio di selezione, possibilità di dilazionare in 2 rate

Per Operatori Sanitari (ECM) e Assistenti Sociali

Struttura del corso

11 giornate formative

6 online + 5 in presenza, con la partecipazione di ospiti ed esperti di settore

materiale formativo online

10 ore di formazione individuale propedeutiche alla didattica sincrona o di approfondimento disponibili nella piattaforma online

Project work o stage

L'offerta formativa include uno stage individuale o un project work in team per implementare competenze acquisite durante il corso

Pitch finale

Ogni corsista presenterà la progettazione costruita - in team o individualmente - generando un'occasione di scambio di competenze e networking tra i diversi professionisti

Per che tipo di lavoro è indicato?

Benefit per i partecipanti

Il programma

Modulo 1

I nuovi riferimenti del Welfare e delle politiche ESG: uno scarto teorico e normativo. 

In una stagione di riforme normative innovative come quella che stiamo attraversando quali strumenti e quali altri asset strategici serve presidiare per giocare al meglio la partita di una transizione verso una progettazione di impatto e sostenibile? Per trasformare queste occasioni in opportunità di cambiamento, serve dotarsi di un nuovo paradigma di riferimento e di un metodo scientifico che consenta di affrontare la sfida della sostenibilità nei diversi contesti professionali.

Modulo 2

Le condizioni metodologiche per una progettazione ad impatto.

Progettare e gestire sistemi di welfare e di governance comporta sapersi confrontare con i temi della sostenibilità e dell’impatto degli interventi, abbracciando la teoria ampiamente condivisa per cui per generare cambiamenti che si mantengano nel tempo serve progettare in modo preciso, anticipando ricadute, problemi e risorse rispetto a tutto il processo

Modulo 3

Co-progettazione: costruire e gestire reti multiattore corresponsabili.

Cosa serve a chi gestisce progetti ESG ed eroga servizi di welfare per non farsi “travolgere” dalle differenti richieste portate dai vari attori della rete?

Non si tratta semplicemente di coordinarsi ma di contribuire corresponsabilmente al perseguimento di un obiettivo comune, in riferimento al ruolo che ciascuno ricopre, il Manager ‘Community Maker’ deve innanzitutto saper generare continuamente una cultura di squadra.

Modulo 4

La valutazione: misurare e valorizzare il cambiamento generato.

“Qual è stato l’impatto di questo intervento/servizio/progetto sulla comunità?”

Saper leggere in modo scientifico il livello di coesione e di cultura di squadra di un assetto comunitario rappresenta la base fondamentale. Ma non solo: la forma mentis della valutazione d’impatto deve consentire innanzitutto di progettare un impianto valutativo come massima espressione di responsabilità nell’uso sostenibile e generativo delle risorse della nostra comunità e della comunità stessa come risorsa.

Modulo 5

Workshop e Networking

In conclusione del corso due giornate verranno dedicate all’allenamento applicativo della filiera della progettazione in diversi contesti (territorio, organizzazioni, etc.) e in relazione ai possibili ruoli (decisionali, gestionali, operativi). Durante tali giornate verranno inoltre presentate le attività di Project Work o Stage come momento per scambiare conoscenze e competenze e come punto di partenza per la creazione di sinergie tra professionisti di ambiti diversi che perseguono progettualità comuni. 

Project Work o Stage a scelta tra:

Project work:

Stage:

Scarica la Brochure o Richiedi maggiori Informazioni

Compila il form per scaricare la brochure e ricevere maggiori informazioni sul Corso di Alta Formazione.

Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Cosa dicono del corso?

Chi siamo?

La proposta è ideata e curata da DialogicaLab che dal 2006 persegue la mission di essere laboratorio di sviluppo per Enti Pubblici e Privati che vogliono aumentare il loro impatto positivo sulla Coesione e la Salute della comunità.

© 2023 · Dialogica Cooperativa Sociale a r.l. 
Via Copernico, 22 – 20125 Milano P.Iva 05453800962 · Telefono 02.89696553 · Fax 02.89696554 · dialogica@dialogica-lab.eu

Privacy policyCookie policyCookie Preference